Abilitazione professionale

Le attività oggetto della professione di Ingegnere per il settore "Ingegneria dell'Informazione", sono: la pianificazione, la progettazione, lo sviluppo, la direzione lavori, la stima, il collaudo e la gestione di impianti e sistemi elettronici, di automazione e di generazione, trasmissione ed elaborazione delle informazioni.

Per l’esercizio della professione di Ingegnere è richiesta l’iscrizione all'albo professionale. I laureati Magistrali in Ingegneria Elettronica possono partecipare agli Esami di Stato per l’iscrizione nella Sezione A del settore "Ingegneria dell'informazione" con il titolo di “ingegnere dell'informazione”.

L'iscrizione nella sezione A dell'albo professionale del settore "Ingegneria dell'informazione" è subordinata al superamento di un apposito esame di Stato, articolato nelle seguenti prove:

a) una prova scritta relativa alle materie caratterizzanti il settore "Ingegneria dell'Informazione";

b) una seconda prova scritta nelle materie caratterizzanti la classe di laurea corrispondente al percorso formativo specifico, dalla quale sono esentati i candidati già iscritti nella Sezione B del settore "Ingegneria dell'Informazione";

c) una prova orale nelle materie oggetto delle prove scritte ed in legislazione e deontologia professionale;

d) una prova pratica di progettazione nelle materie caratterizzanti la classe di laurea corrispondente al percorso formativo specifico.


Ufficio Esami di Stato

L'ordine degli Ingegneri